NEGRAMARO: ricoverato d’urgenza per emoraggia cerebrale il chitarrista del gruppo

544

Emanuele Spedicato, 38 anni, chitarrista dei NEGRAMARO, è stato ricoverato questa mattina per una emorragia cerebrale: colto da malore nella sua casa in Salento, è stato ricoverato d’urgenza nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce e le sue condizioni sono gravi.

A dare l’allarme la moglie Clio, che lo ha trovato a bordo piscina, privo di sensi. Lele, come lo chiamano abitualmente amici e fan, si è risvegliato brevemente lamentando un fortissimo mal di testa, per poi perdere di nuovo conoscenza.

Gli esami radiologici hanno subito evidenziato un’emorragia cerebrale in atto.

Una delicata operazione chirurgica è attualmente in corso.

La band salentina al completo si è stretta attorno alla famiglia e non ha per il momento rilasciato dichiarazioni.

Attendiamo ulteriori aggiornamenti, ci auguriamo positivi.

I Negramaro, reduci dai concerti estivi, avevano già in programma un nuovo tour autunnale a supporto del settimo album “Amore Che Torni” pubblicato lo scorso Novembre su Sugar Music.

 

Commenti FB