AEROSMITH: Steven Tyler ricoverato, cancellato il tour

3081

L’anno scorso il collasso di Joe Perry ed ora è l’altra metà dei Toxic Twins a farci prendere una bella strizza

Steven Tyler sta male!

Il cantante è in ospedale da ieri, sotto stretta osservazione, e i medici gli hanno imposto assoluto riposo.

Il comunicato è stato diffuso direttamente dalla pagina Facebook ufficiale degli AEROSMITH: “Non preoccupatevi, non sono in pericolo di vita, ma devo affrontare questa cosa subito: ho bisogno di cure mediche e di riposo assoluto. La salute non fa sconti a nessuno… come si dice ‘mentre noi umani facciamo progetti, Dio se la ride sotto i baffi’… Vi amo tutti e tornerò molto presto!“. Con queste parole Steven Tyler ha annunciato che gli Aerosmith sono costretti a cancellare le ultime 4 date del tour sudamericano partito a metà Settembre, a causa di “inattese questioni di salute”. Brasile, Cile, Argentina e Messico sono dunque per la band tappe per ora rimandate a data da destinarsi

Tyler è tornato “al volo” negli USA dopo quello che per un po’ resterà il suo ultimo concerto, tenutosi a San Paolo il 24 Settembre 2017, dopo un check up medico approfondito richiesto in seguito ad una serie di malori. Il comunicato assicura che con le cure giuste, Tyler sarà in grado di tornare presto in pista.

Dopo il concerto degli Aerosmith a Firenze di questa estate, Tyler era tornato in Italia per esibirsi lo scorso 8 Settembre sul palco del Colosseo di Roma in uno spettacolo di Andrea Bocelli, trasmesso in TV il 16 Settembre: visibilmente emozionato, ha cantato una versione molto intensa dell’eterna hit Dream On e con i magnifici 2Cellos ha proposto un riarrangiamento del classico Walk This Way.

!AGGIORNAMENTO DEL 28 SETTEMBRE 2017!

Da fonti ufficiali trapela la notizia che STEVEN TYLER, subito dopo il concerto a San Paolo del Brasile dello scorso 24 Settembre avrebbe sofferto di una forte crisi respiratoria abbinata ad un forte attacco di tachicardia. Dalle prime analisi effettuate sul posto, la situazione è apparsa subito seria, spingendo il cantante e il management a prendere la decisione di tornare immediatamente a casa per approfondire con ulteriori accertamenti. Il cantante aveva già sofferto qualche tempo fa di Epatite C imponendosi un anno di riposo assoluto in cui però “ho capito che non posso proprio fare a meno del palcoscenico!”. Oltre ai recenti problemi al cuore del chitarrista Joe Perry che hanno preoccupato non poco la band e tutto il mondo del rock, anche il bassista Tom Hamilton tra il 2013 e il 2015 è stato colpito da una forma di tumore al cavo orale che ha brillantemente sconfitto! Lunga vita agli AEROSMITH!

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.