La Guardia di Finanza, su delega dell’ Anac (l’Autorità nazionale anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone), è in Comune a Milano dove sta acquisendo atti sulle gare d’appalto relative a 16 milioni di euro di fondi Expo stanziati e spesi per servizi telematici e infrastrutture informatiche per il Tribunale di Milano. Sono circa 170 i monitor acquistati con i fondi governativi Expo, collocati tre anni fa di fronte a molte aule del Tribunale di Milano e rimasti inutilizzati. Gli accertamenti dell’Anac fanno seguito a segnalazioni arrivate dalla Corte d’Appello e dalla Procura generale di Milano. Le acquisizioni sono in corso da ieri al Comune di Milano, stazione appaltante.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.