Rapine in Ticino, presi a Cantù

0
739

Sospettati di aver messo a segno alcune rapine in Svizzera, due giovani italiani di 25 e 26 anni, residenti in provincia di Monza e Brianza, sono stati arrestati dai carabinieri di Cantù (Co) in collaborazione con la polizia svizzera. Il 25enne è il presunto autore delle rapine a distributori di benzina avvenute tra agosto e febbraio dell’anno scorso a Balerna e il 26 maggio di quest’anno in a Chiasso. Per quest’ultimo colpo è indagato pure il 26enne. Nei prossimi giorni saranno avviate le pratiche per l’estradizione dall’Italia a Svizzera.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.