“Ci mettiamo subito al lavoro per predisporre il testo di una nuova legge regionale che conermi i principi fondamentali contenuti nella precedente, in primo luogo precise previsioni urbanistiche e la possibilità di indire referendum comunali sulla nascita di nuovi luoghi di culto”. Lo ha detto il presidente della Regione Roberto Maroni dopo aver leggo le motivazioni con cui la Corte Costituzionale ha bocciato la legge antimoschee della Regione.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.