Tornano in Italia questa settimana gli americani SKID ROW con il nucleo storico (Dave “Snake” Sabo, Rachel Bolan e Scotti Hill) guidato dal nuovo (dal 2016) frontman ZP Theart (ex DRAGONFORCE), e sostenuti alla batteria da Rob Hammersmith, con la band già dal 2010.

In assenza di un nuovo album (il prossimo è già programmato però nel corso del 2019), la scaletta si preannuncia densa di classici, improntata per lo più sui primi tre leggendari album: l’omonimo (1989), “Slave To The Grind” (1991) e “Subhuman Race” (1995).

Il quintetto ha venduto milioni di dischi in tutto il mondo e il loro resta uno dei nomi di grido della scena hair metal americana di fine anni ’80. Dopo l’uscita dal gruppo del cantante originale Sebastian Bach cui è seguito un lungo periodo di pausa, gli Skid Row sono tornati sul mercato nel 2003 con l’album Thickskin”, riscuotendo ancora il grande successo che li ha portati fino ad oggi.

Insieme agli Skid Row sfileranno sul palco del tour italiano una serie di band ospiti da urlo.

Special guest per l’intero tour i DIRTY THRILLS, capitanati da Louis James, figlio di Nicky James del leggendario vocalist dei Moody Blues, propongono un rock blues potentissimo che ha già attirato l’attenzione di critica e pubblico di mezzo mondo: con uno show dal vivo letteralmente incendiario, è solo questione di tempo prima dell’esplosione definitiva del quartetto inglese!

In apertura, alcune tra le band italiane più interessanti della sempre vivace scena rock del nostro Bel Paese… vediamo nel dettaglio quali…

A San Martino di Lupari, vedremo in nazione i NASTYVILLE: la band fondata dallo straordinario batterista Danny Boy si pregia di un glam rock moderno e accattivante: il loro ultimo “Glam Caramel” è un vero gioiello, e sta ottenendo importanti riscontri di pubblico e critica.

Insieme a loro, i vicentini SISKA: il quintetto del virtuoso chitarrista Mattia Sisca sta rapidamente conquistando i cuori degli appassionati di AOR, e vanta già esibizioni in tutta Europa e Sud America!

Presenti a Roma, insieme ai già citati SISKA, apriranno i TWISTED, potente band abruzzese sotto contratto con la Devil Doll. L’EP di debutto “Dancin’ on Chaos” è stato votato tra i migliori dischi dell’anno dalla storica webzine Sleaze Roxx.

Bergamo invece ospiterà invece i milanesi CREAM PIE, che stanno riscuotendo un successo clamoroso con l’ultimo disco “No Secrets”. Nome di assoluto culto della scena rock europea, hanno alle spalle centinaia di date tra Europa e Stati Uniti, tour con pesi massimi come L.A. Guns e Great White e un contratto con la storica label Demon Doll Records. In apertura i bresciani VENUS MOUNTAINS: con un seguito folto e fedele ormai in tutta Europa, specie nel Regno Unito dove sono amatissimi, sono tra le nuove realtà assolutamente da non perdere!

Ecco dove e quando nel dettaglio:

SKID ROW 2018

19 MAGGIO @ La Base – San Martino di Lupari (PADOVA)

Apertura porte ore 19.30

SISKA – ore 20:30

NASTYVILLE – ore 21:15

DIRTY THRILLS – ore 22:00

SKID ROW – ore 23:00

20 MAGGIO @ Orion – Ciampino (ROMA)

Apertura porte ore 19.30

SISKA – ore 20:30

TWISTED – ore 21:15

DIRTY THRILLS – ore 22:00

SKID ROW – ore 23:00

21 MAGGIO @ Druso – Ranica (BERGAMO)

Apertura porte ore 19.30

CREAM PIE – ore 20:30

VENUS MOUNTAINS – ore 21:15

DIRTY THRILLS – ore 22:00

SKID ROW – ore 23:00

Prevendita biglietti disponibile su Ticketone per la data di Roma. Prezzo biglietto: 30 euro. Biglietti disponibili in cassa la sera del concerto sia a Roma che per le altre due serate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.