Sondrio, uccide lo zio durante una lite

Dramma familiare sabato sera a Poggiridenti, nei pressi del capoluogo valtellinese: la vittima è un uomo di 61 anni.

0
197

Dramma familiare nella tarda serata di ieri in Valtellina. Nel corso di una lite, all’interno di un’abitazione di Poggiridenti (Sondrio), un giovane ha afferrato un coltello e ha ucciso lo zio, che sarebbe stato colpito alla gola. Inutili i soccorsi allertati dagli altri familiari presenti. Sul posto i carabinieri di Sondrio, che hanno ascoltato l’aggressore insieme al magistrato di turno della Procura di Sondrio. Non si conoscono le ragioni della lite degenerata in omicidio. La vittima è Davide Conforto, 61 anni. Subito è scattato l’allarme, ma quando i sanitari di ambulanza e automedica sono giunti sul posto, non c’era purtroppo nulla da fare per l’uomo. La casa è stata posta sotto sequestro.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.