Lo stalker la perseguita anche al funerale del padre

E' successo a Verdello (Bergamo); lei lo aveva denunciato perché non le dava pace. Al punto di attendere al funerale del padre l'arrivo delle ceneri. Il processo è in corso. Nel frattempo è scattato un divieto di avvicinamento.

47
Il cimitero di Verdello

Uno stalking durato un paio d’anni non si sarebbe fermato, secondo le accuse, nemmeno di fronte alla morte del padre della vittima, una giovane perseguitata dall’ex con fiori e attese anche al cimitero. La vicenda è riportata oggi dal Corriere della Sera nell’edizione di Bergamo. E’ accaduta a Verdello, ai danni di una 23enne, che ha lasciato il fidanzato a febbraio del 2021 e a luglio 2023 ha presentato querela. Il papà era morto da poco, in giugno, e anche in quella circostanza prima le aveva inviato cesti di fiori, per poi attendere al funerale l’arrivo delle ceneri. Secondo la madre di lei ha aspettato la figlia davanti a casa “almeno 100 volte”. Ora il giovane è imputato a processo e nei suoi confronti è stato emesso un divieto di avvicinamento.

Print Friendly, PDF & Email