Bloccata con manganellate, tre vigili indagati a Milano

Gli agenti della Polizia Locale sono stati iscritti nel registro degli indagati con l'accusa di lesioni aggravate anche dall'abuso della pubblica funzione.

0
47

Tre agenti della Polizia locale di Milano sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura con l’accusa di lesioni aggravate anche dall’abuso della pubblica funzione per il presunto pestaggio con manganellate, anche in testa, e calci su una donna transessuale di 42 anni del 24 maggio, in zona Bocconi, ripreso da video amatoriali. Nell’inchiesta coordinata dall’aggiunto Tiziana Siciliano e dal pm Giancarla Serafini, non è stato indagato un quarto agente, una donna, che non ha preso parte alle presunte violenze. La 42enne ha presentato denuncia per lesioni anche aggravate dalla discriminazione, tortura e minacce gravi.

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.