“Ennesimo stop al prolungamento della M1 da Sesto a Monza”

Il sindaco di Sesto, Di Stefano: "Per colpa del Comune di Milano e di MM l'impresa che sta conducendo i lavori ha deciso di chiedere la risoluzione del contratto".

25

Il sindaco di Sesto San Giovanni e Consigliere Metropolitano Roberto Di Stefano ha depositato questa mattina un’interrogazione al Consiglio metropolitano relativo “all’ennesimo slittamento dei lavori per il prolungamento della linea M1 della metropolitana” che collegherebbe Sesto San Giovanni e Monza. “Questa è l’ennesima dimostrazione dell’indifferenza del sindaco Sala verso i cittadini della Area Metropolitana di Milano – afferma Di Stefano in un comunicato -. Il Comune di Milano aveva indicato come data di fine lavori il 2024, ma alla luce dei ritardi dovuti alle mancanze di Milano e di MM, l’impresa che sta conducendo i lavori ha deciso di chiedere la risoluzione del contratto”. “Siamo di fronte ad un nuovo stop, che porterà a nuove lungaggini burocratiche e a disagi verso i cittadini dell’Area del Nord Milano, ma a quanto pare al sindaco della Città Metropolitana Sala, la cosa non riguarda. L’importanza dell’infrastruttura, in un’ottica di mobilità sostenibile non scalda il cuore dell’ambientalista Sala, capace solo di attuare misure che creano disagi ai cittadini dell’Area Milanese – ha proseguito -, ma insensibile di fronte al potenziamento di infrastrutture strategiche per il trasporto pubblico”. Un atteggiamento secondo Di Stefano che “dimostra ancora una volta come Sala sia inadeguato a ricoprire il ruolo di sindaco metropolitano, poiché ancorato ad una visione Milano centrica”, ha concluso.

Print Friendly, PDF & Email