Conigli abbandonati al parco di Monza cercano casa

Dopo gli accumulatori seriali di animali, conosciuti come animal hoarders, ora ci sono anche gli “abbandonatori seriali” di animali, in questo caso di conigli. Lo segnala Enpa Monza e Brianza. Ben 14 conigli sono stati trovati nelle ultime settimane al parco. Portati al rifugio Enpa, sono a disposizione per l'adozione.

0
60

Dopo gli accumulatori seriali di animali, conosciuti come animal hoarders, ora ci sono anche gli “abbandonatori seriali” di animali, in questo caso di conigli. Lo segnala Enpa Monza e Brianza. Il 14 gennaio, al Parco di Monza sono stati ritrovati due conigli domestici nei pressi del laghetto nella Valle dei Sospiri, vicino all’ingresso della Madonna delle Grazie.   Recuperati da Enpa e portati al rifugio di via San Damiano 21, si sono rivelati essere due maschi di giovane età, 6-7 mesi circa, di taglia media, molto docili e in buona salute. Quattro giorni dopo, il 18 gennaio, al servizio di zooprofilassi dell’Ats, è arrivata la segnalazione di quattro conigli abbandonati alla Cascina del Sole. Anche questi conigli sono poi arrivati al rifugio di via San Damiano. Si tratta di quattro femmine, molto simili ai precedenti, anche loro in buona salute. E ancora il Parco il teatro del terzo ritrovamento, avvenuto il 24 gennaio,   quattro conigli, due maschi e due femmine. Anche loro una volta recuperati hanno trovato casa presso il settore erbivori del rifugio gestito da Enpa di Monza e Brianza. Il quarto ritrovamento, viene fatto da parte dei Park Angel nei pressi del laghetto della Villa Reale: anche in questo caso sono 4 esemplari, due maschi e due femmine.

“Anche abbandonare un coniglio è un reato” dichiara Enpa in un comunicato.  “Tutti i 14 conigli sono molto domestici e quindi totalmente inadatti alla vita selvatica: se non fossero stati recuperati per tempo il loro destino sarebbe stato segnato.  Purtroppo sono molte le persone che pensano di dare la libertà a questi animali, convinti che se la caveranno con le risorse naturali ma così non è. Per questo invitiamo chiunque trovi uno di questi esemplari a segnalarlo prontamente alle autorità competenti” I 14 conigli abbandonati al Parco sono stati separati per sesso in attesa della loro sterilizzazione e sono andati a infoltire il  già numeroso gruppo, una quindicina di esemplari, ospitato al parco rifugio di via San Damiano. Tutti loro cercano una casa. Chi fosse interessato all’adozione può scrivere a selvatici@enpamonza.it.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.