Lombardia: Calenda, Moratti sarà una grande sorpresa, Majorino troppo a sinistra andrà con M5s

Il leader di Azione presenta il nuovo gruppo del Terzo Polo in Regione Lombardia. "Moratti alternativa agli estremi di Fontana e Majorino".

24

“Letizia Moratti sarà una grande sorpresa anche perché abbiamo un presidente della Regione, Attilio Fontana, che ha fatto malissimo, in particolare sulla pandemia ma non solo. Poi abbiamo un candidato della sinistra, Pierfrancesco Majorino, che è molto molto a sinistra e si alleerà con il M5s”. Così il leader di Azione, Carlo Calenda, a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo gruppo regionale del Terzo polo in Lombardia al Palazzo Pirelli di Milano. “Del resto M5s e Pd si alleano a fare una manifestazione unitaria sul reddito di cittadinanza senza avere proposto nulla sulla manovra – ha aggiunto – noi dobbiamo dare un’alternativa a queste due estreme, incapaci di governare con pragmatismo e buon senso”. E comunque “Majorino era in Parlamento europeo con me, non è un estremista” ma “rappresenta una linea molto di sinistra e lui non vuole nessun dialogo. Abbiamo proposto con Moratti di parlare di cose e di proposte, e ci hanno risposto di no – ha concluso – quindi faremo altro”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.