Maroni, i funerali venerdì mattina a Varese

Lo ha comunicato il vicepremier Matteo Salvini: "Per me e per tutta la Lega cambia l'agenda e la scaletta delle priorità: tutta comunità leghista sarò fisicamente o idealmente venerdì mattina a Varese". Tantissimi i messaggi di cordoglio, da Fontana a Moratti a Sala.

39

“Parto dal ricordo di Roberto, i cui funerali saranno venerdì mattina a Varese. Per me e per tutta la Lega cambia l’agenda e la scaletta delle priorità: tutta comunità leghista sarò fisicamente o idealmente venerdì mattina a Varese”. Lo ha detto il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini in conferenza stampa sulla manovra approvata nella notte dal cdm.
Sono tantissimi i messaggi di cordoglio che stanno arrivando in queste ore da tutto il mondo della politica.
“Ci ha lasciati Roberto Maroni. Piango l’addio di un amico con il quale ho condiviso gran parte della mia vita politica. Una persona intelligente e mai sopra le righe. Presidente della Lombardia, ministro e segretario Federale della Lega”. Questo il commosso ricordo del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.”Nel cuore ha sempre avuto i Lombardi e la Lombardia. Riposa in pace! Addio Bobo!” ha concluso Fontana.
“La morte di Roberto Maroni con il quale ho condiviso l’esperienza di Governo, mi addolora molto: perdiamo una persona competente e preparata, che ha dato tanto al nostro Paese, guidando con la stessa competenza e tanto amore e passione per la sua terra, anche la Lombardia”. Così Letizia Moratti commenta con una nota ricorda Maroni, una “persona solare, con la passione per la musica, con la quale era piacevole intrattenersi. Lo ricordo per la passione istituzionale sulle autonomie, argomento ancora attualissimo”. “Del suo impegno – ha aggiunto – come Ministro dell’Interno conserverò il suo esempio di fermezza ed equilibrio. Insieme firmammo il Patto per Milano per garantire maggiore sicurezza alla città”. Per Moratti, “oggi è una giornata iniziata davvero in modo molto triste”
Di Roberto Maroni si potrebbero dire tante cose. Protagonista di una lunga stagione politica, per me è stato soprattutto un amico” afferma il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. “Ci siamo consultati, confidati, a volte sfidati. Con la fiducia e il rispetto che devono esserci quando si crede nell’amicizia – ha concluso -. Mancherai a me e a tanti”

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.