Piazze Aperte per ogni scuola, al via nuovi progetti

Il Comune di Milano lancia l’avviso pubblico per la presentazione di proposte di intervento di riqualificazione e collaborazione per nuove Piazze Aperte, dopo le 40 già realizzate negli ultimi anni, a disposizione dei più piccoli davanti alle scuole. 

11

Il Comune di Milano punta a far crescere il numero delle Piazze Aperte con un progetto rivolto alle bambine e ai bambini, che vuole aumentare lo spazio pubblico e le aree pedonali a disposizione dei più piccoli davanti alle scuole.
Dopo i 40 interventi realizzati dal programma Piazze Aperte tra il 2018 e il 2022 e gli oltre 25mila mq resi pedonali e trasformati in spazi pubblici, parte quindi una nuova fase che avrà come sempre la cittadinanza al centro della progettazione.
E’ online sul sito del Comune di Milano l’avviso pubblico Piazze Aperte per ogni scuola, sviluppato in collaborazione con l’Agenzia Mobilità Ambiente Territorio (Amat), per la presentazione di proposte di intervento di riqualificazione e collaborazione.
L’avviso è finalizzato alla ricerca di soggetti che vogliano collaborare con il Comune di Milano alla progettazione, realizzazione, cura e attivazione di nuove Piazze Aperte in prossimità di scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado.
Le proposte dovranno riguardare strade e spazi pubblici in prossimità di scuole, in tutto il territorio del Comune di Milano. L’avviso pubblico è rivolto a istituti scolastici, associazioni e comitati di genitori delle scuole, altri enti no profit, social street registrate all’albo, proprietari di attività commerciali e abitazioni che affacciano direttamente sugli spazi pubblici, proposti anche da cittadine e cittadini attivi come soggetti individuali o riuniti in formazioni sociali.
I progetti proposti, se valutati positivamente, potranno portare a un Patto di collaborazione e alla realizzazione dell’intervento, che avrà un carattere sperimentale e temporaneo, seguito da una fase di monitoraggio.  Nei prossimi mesi saranno organizzati anche momenti di aggregazione per la cittadinanza e di festa per i più piccoli grazie a “Piazze Aperte for Kids”, proposta deliberata dalla Giunta comunale per la ricerca di soggetti che organizzino attività a scopo ludico e sociale.  Queste iniziative saranno realizzate negli spazi pubblici trasformati grazie al programma Piazze Aperte, avviato nel 2018 in collaborazione con Bloomberg Associates e Global Designing Cities Initiative (GDCI).

“Credo che Milano debba avere l’ambizione di offrire più spazi a misura di bambino – dichiara Pierfrancesco Maran, assessore al Piano Quartieri –. Per questo, grazie al supporto di Amat, abbiamo immaginato questo strumento che attraverso il coinvolgimento della cittadinanza porterà alla realizzazione di nuove piazze aperte”.

“Cambiare volto alle strade di fronte agli istituti scolastici – ha aggiunto Arianna Censi, assessora alla Mobilità – significa cambiare volto al quartiere, oltre a rendere più sicuro l’accesso ai bambini e alle bambine che li frequentano. Per questo lavoriamo per offrire questa opzione al numero maggiore di scuole milanesi”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.