Sala, decisione rapida per le Regionali, altrimenti primarie

"Vediamo cosa succede nelle prossime 48 ore, è chiaro che le primarie diventano inevitabili se non arriva una decisione”: lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala, sulla scelta da parte del Pd del candidato per le regionali.

13

“Vediamo cosa succede nelle prossime 48 ore, è chiaro che le primarie diventano inevitabili se non arriva una decisione”: lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala a margine dell’evento Forestami in Triennale, in vista delle elezioni regionali. Il Pd non ha ancora trovato un accordo con gli alleati e nemmeno un candidato. “Non è piacevole ogni giorno leggere sui giornali e sui media di questo impasse. Quello che mi dicono dei partiti è che sono vicini a una conclusione e quindi a una scelta”.  “Mi pare imminente una scelta, ci sono persone a me care che hanno lavorato con me, come Maran e Majorino, e quindi preferisco stare zitto – ha aggiunto -. Però sottolineo che in 48 ore credo che bisogna arrivare a una decisione altrimenti diventa una situazione di difficile gestione che scatenerebbe altre polemiche”.
Riguardo alla candidatura della Moratti per il Terzo Polo e al suo invito al Pd ad un confronto, Sala ha affermato: “A questo punto che ci sia un nostro candidato e poi si discuterà. Io apprezzo anche l’atteggiamento di Letizia Moratti ma da quello che capisco dai partiti c’è una discussione in corso per avere un nostro candidato e poi ci si confronterà con tutti, anche con la Moratti”. Secondo il sindaco, “capire cosa ne pensano gli elettori” della figura di Letizia Moratti “non è un esercizio facile. Avere un candidato del centrosinistra vuol dire anche poi mettersi al tavolo a discutere con il terzo polo – ha concluso -, perché la convinzione di cambiare questa disastrosa gestione degli ultimi anni è chiaro che ci deve essere in tutti noi”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.