Renzi, se fossi nel Pd chiamerei di corsa la Moratti

Matteo Renzi parla delle dimissioni di Letizia Moratti da vicepresidente della Regione Lombardia e della sua possibile candidatura alle prossime regionali: "Se fossi il segretario del Pd la chiamerei di corsa". Sulla sua candidatura "il Terzo Polo deciderà".

14

“Se fossi segretario del Pd chiamerei di corsa la Moratti e le direi andiamo insieme, se il Pd avesse voglia di vincere le elezioni, ma il Pd di Letta voglia di vincere…”. Così Matteo Renzi a l’aria che tira su La7 sulle dimissioni di Letizia Moratti da vicepresidente e assessore al welfare della Regione Lombardia.  Il Terzo Polo sulla Moratti “deciderà come federazione”, dopo di che “la cosa della Moratti è politicamente interessante”.” Ciò che ha fatto – ha detto Renzi parlando della Moratti – è un fatto di grandissimo rilievo: rompe con la destra non per una sua antipatia ma dice che non può accettare provvedimenti ideologici che inficino il suo lavoro. Non sta solo lanciando una candidatura ma facendo un ragionamento politico, sta dicendo che c’è una alternativa” e “se fossi il segretario del Pd la chiamerei di corsa”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.