Seveso, arrestata per un errore il giorno del matrimonio

I carabinieri le hanno notificato l'esecuzione di una misura cautelare in carcere, per un cumulo di pene legato a reati di droga, sull'altare. Ma era un errore di trascrizione del Tribunale.

31

I carabinieri le hanno notificato l’esecuzione di una misura cautelare in carcere, per un cumulo di pene legato a reati di droga, durante la funzione. Ma era un errore di trascrizione del Tribunale. E’ accaduto a Seveso a una 42enne. I carabinieri hanno interrotto il matrimonio con rito civile per eseguire l’ordine di carcerazione, trasmesso alla Procura di Monza dal Tribunale brianzolo per una sentenza passata in giudicato, nonostante ci fosse stato il ricorso in Appello. A confermare l’errore è stato l’avvocato della donna, una volta interpellato dai carabinieri che hanno eseguito l’arresto e che si sono accorti di una anomalia nei documenti. A quel punto la Procura ha immediatamente ritirato il provvedimento.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.