Sfratti zero, lunedì presidio sotto il Comune di Milano

L'Unione Inquilini - Cub manifesta contro la gestione degli sfratti e dell'assegnazione degli alloggi pubblici del Comune di Milano.

12

Nell’ambito della Giornata nazionale sfratti zero, con iniziative di protesta in tutte le principali città italiane, l’Unione Inquilini-Cub organizza lunedì prossimo a Milano, a partire dalle 10, un presidio sotto la Direzione Casa del Comune in via Larga. Viene denunciato che “il Comune di Milano in questi anni non ha fatto quello che poteva e doveva fare: nella maggior parte dei casi le famiglie, anche se con bambini, invalidi, malati, quando vengono sfrattate non hanno una soluzione e finiscono sulla strada; le assegnazioni per bando vanno a rilento tra continue cancellazioni e variazioni di punteggio; le domande di assegnazione temporanea, invece di essere esaminate prima dello sfratto, vengono esaminate quasi sempre dopo molti mesi e intanto alle famiglie non vengono date soluzioni anzi viene loro detto di aspettare e di ‘trovarsi soluzioni in autonomia’, in pratica di arrangiarsi”. Il presidio – viene sottolineato – si terrà “in un luogo simbolo della cattiva gestione dell’emergenza abitativa, sotto la sede dell’assessorato alla Casa, diretto dall’assessore Maran che, dopo un anno del suo insediamento, non ha ancora avviato un vero confronto con i sindacati inquilini sul gravissimo problema mostrando evidente disinteresse”. L’Unione Inquilini chiede, fra l’altro, il rilancio e aumento dell’edilizia popolare, il passaggio da casa a casa alle famiglie sfrattate, l’assicurazione che le domande di alloggio temporaneo siano valutate prima e non mesi dopo lo sfratto.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.