Prende appuntamento con trans, la picchia e rapina, arrestato

E' finito in carcere a Monza un 42 enne che si è presentato a casa della trans, a Solaro, dopo aver concordato un appuntamento in rete e poi l'ha aggredita pretendendo di consumare un rapporto senza pagare.

9

Ha chiesto appuntamento su Internet a una trans e si è presentato a casa sua, a Solaro nel Milanese, dicendo di non aver i soldi per la prestazione concordata. Al rifiuto della trans, l’ha aggredita con calci e pugni al volto e al corpo, costringendola a fuggire dal suo appartamento da cui ha preso un telefono cellulare. I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 42enne con l’accusa di rapina aggravata dal fatto di essere stata consumata all’interno di privata dimora. Il provvedimento è scaturito da un’indagine dei carabinieri della Compagnia di Rho e della Stazione di Solaro, a cui la vittima aveva sporto denuncia. La trans aveva subito lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. L’uomo è ora nel carcere di Monza.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.