A Milano povertà in aumento, sempre di più le richieste di aiuto

Da 2.500 a 3500 pacchi alimentari al giorni in poco tempo; Progetto Arca organizza nuovi progetti di sostegno.

24
Foto di Vinson Tan da Pixabay

“Sono raddoppiate le richieste nel giro di pochissime settimane a Milano, soprattutto per famiglie numerose, con tanti bambini, e ci stiamo focalizzando su di loro”. Lo ha detto il presidente della Fondazione Progetto Arca Alberto Sinigallia, a margine della conferenza stampa per la presentazione dei Sony World Photography Awards, al Palazzo delle Stelline di Milano. Il presidente di Progetto Arca, che da 28 anni aiuta i senzatetto e gli indigenti di Milano, ha annunciato i nuovi progetti della sua fondazione: “Apriremo nei prossimi mesi dei social market proprio per intervenire localmente su famiglie che hanno bisogno di generi alimentari. Col recupero delle derrate alimentari nei supermercati e grazie a queste iniziative, alle fondazioni che ci sostengono proprio per dare più pacchi viveri. Siamo passati in questo momento da 2.500 famiglie a 3.500 famiglie ma le richieste sono in grande crescita” ha concluso Sinigallia che ha ricordato come Milano sul volontariato sia “leader nazionale” in quanto “ha una risposta e delle organizzazioni di volontariato grandissime. Noi siamo nati sui senza dimora in stazione centrale e ancora lì siamo, abbiamo valorizzato questa missione con le cucine mobili per cui diamo dignità alle persone non portando il panino ma andando in giro con la cucina mobile, dando un pranzo completo. La situazione dei senza dimora è in grande crescita ultimamente” ha concluso.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.