Scomparsa da giovedì, trovata morta in montagna

Una donna di 41 anni di origini russe, commessa a Livigno, è stata trovata morta in una zona impervia a 2850 metri di quota. Probabilmente è caduta durante un'escursione.

45
Ekaterina Talik in una foto del suo profilo Facebook

E’ stata trovata morta la donna di 41 anni, Ekaterina Talik, scomparsa da giovedì a Livigno (Sondrio). La donna, di origini russe, faceva la commessa. E’ stata trovata  in località Piz Orsera, a 2.850 metri di quota, in una zona impervia, dove, secondo una prima ricostruzione, è caduta durante un’escursione. Le ricerche si erano concentrate nella zona dell’Alpe Vago, dove la donna aveva parcheggiato la sua bicicletta, che è stata ritrovata, prima di proseguire a piedi. Alle ricerche hanno partecipato il soccorso alpino, il soccorso alpino della guardia di finanza, i vigili del fuoco, i carabinieri e l’elisoccorso.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.