Temporali, raffiche di vento e grandinate hanno colpito diverse zone del territorio lombardo nella notte tra mercoledì 7 e giovedì 8 settembre. Lo rende noto l’assessore al Territorio e Protezione civile di Regione Lombardia, Pietro Foroni che evidenzia come “la Sala Operativa regionale sia in costante contatto con i presidi territoriali interessati dal maltempo“. “È tuttora in vigora lo stato di allerta – prosegue l’assessore – e pertanto si invitano tutti i cittadini a prestare la massima attenzione”. L’assessore fin da ora ringrazia i volontari di Protezione civile intervenuti, tutti gli operatori e Vigili del Fuoco “che stanno collaborando in maniera infaticabile e grande professionalità per il ripristino delle condizioni di sicurezza”.

In provincia di Como, a Blevio, si segnalano allagamenti diffusi causati dall’esondazione del torrente Pertus con trasporto di materiale; disagi anche lungo la SP 583 Lariana. A Como, segnalate frane su strada comunale via per Torno. È previsto in mattinata un sopralluogo da parte dell’UTR Insubria per la verifica delle condizioni. Disagi anche in provincia di Bergamo: segnalate frane a Taleggio e allagamenti a Rovere. A Lecco avviata la riapertura del raccordo Lecco Ballabio, mentre permane la chiusura della galleria San Martino per allagamento. Episodi registrati anche in provincia di Sondrio. Nessun danno infine segnalato su territorio lombardo a seguito della tromba d’aria che si è abbattuta sulla parte veronese del lago di Garda.

“Nei territori della Valle Camonica interessati dagli eventi di fine luglio – conclude l’assessore – al momento non si sono registrate forti precipitazioni”. Le cumulate massime di pioggia registrate nelle ultime ore sono le seguenti: Varese: 183 mm, Bergamo: 140 mm, Como: 103 mm, Sondrio: 98 mm, Lecco: 92 mm e Brescia: 45 mm.

Commenti FB
Articolo precedenteViolenza Donne, a Milano Cascina Carpana ospiterà centro aiuto “Ri-Nascita”
Articolo successivoCovid, Lombardia: ricoveri in calo, tasso positività all’11,1%
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.