Grave donna travolta da una bici a Milano, l’investitore è fuggito

Una donna di 63 anni è caduta battendo la testa investita da una bici sul marciapiede in via Meda. Secondo testimone sarebbe un rider "che correva veloce". L'uomo si è fermato ad attendere i soccorsi poi è scappato quando è arrivata l'ambulanza.

37

Una donna di 63 anni è stata investita sul marciapiede in via Meda stamani, a Milano, da un pirata in bicicletta che dopo l’arrivo dei soccorsi è scappato. La vittima, che ha battuto la testa cadendo a terra, è stata trasportata in codice rosso all’ospedale. Secondo le prime informazioni, non sarebbe in pericolo di vita. L’uomo si è fermato ad attendere i soccorsi ma poi, quando sono arrivati i medici del 118, è scappato. Le indagini sono in carico alla Polizia Locale. L’uomo che stamani ha investito una donna sul marciapiede, a Milano, ferendola gravemente, è stato descritto da alcuni dei presenti come un rider intento a viaggiare a forte velocità sulla sua bicicletta, e sul marciapiede. Sul particolare, ancora da confermare, la Polizia Locale sta svolgendo accertamenti per cercare di individuare l’uomo, che dopo aver atteso i soccorsi si è allontanato e ha fatto perdere le tracce. In particolare gli agenti stanno acquisendo i filmati delle telecamere della strada.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.