Home News Ballottaggi, a Como vince il candidato civico Rapinese

Ballottaggi, a Como vince il candidato civico Rapinese

Alessandro Rapinese è il nuovo sindaco di Como. Il candidato civico ha sconfitto in rimonta la candidata del centrosinistra Barbara Minghetti col 55,36% dei voti contro il 44,64% dell'avversaria che partiva in vantaggio.

Alessandro Rapinese è il nuovo sindaco di Como. Il candidato civico ha sconfitto in rimonta la candidata del centrosinistra Barbara Minghetti.  Raponese ha ottenuto il 55,36% dei voti contro il 44,64% di Minghetti.
Rapinese, agente immobiliare 46enne, è consigliere comunale dal 2008, prima con il centrodestra poi con la lista civica personale. Al terzo tentativo in 15 anni è riuscito ad ottenere la poltrona di sindaco.  Da sempre critico con il sistema dei partiti, ha saputo incanalare il voto di protesta.  Decisiva nella vittoria di Rapinese è stata anche l’affluenza, scesa al 35,75% dal 44,3% del primo turno, ovvero  6.164 votanti in meno.
Una vera e propria doccia fredda per la Minghetti, manager culturale di 57 anni, che rispetto al primo turno ha perso mille preferenze, “Sapevo che col ballottaggio si ripartiva da zero – commenta – Sono comunque contenta del lavoro fatto e lavorerò lo stesso per la città, sia in Consiglio comunale che fuori”.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version