Attacco hacker agli ospedali Fatebenefratelli e Sacco, sistemi in tilt

Oggi e domani gli accessi al pronto soccorso e ai punti prelievo sono limitati.

40

Un attacco hacker ha colpito i presidi ospedalieri e territoriali dell’Asst Fatebenefratelli Sacco di Milano. Da Regione Lombardia spiegano che data l’entità dell’attacco non si sa quando saranno ripristinati i sistemi. Di conseguenza oggi e domani i pronto soccorso e i punti prelievo dei presidi ospedalieri Fatebenefratelli, Sacco, Buzzi e Melloni saranno in grado di accettare gli accessi dei pazienti in maniera limitata e solo attraverso modulistica cartacea e potranno esserci disagi per le prestazioni ambulatoriali. “Le visite ambulatoriali prenotate e le attività di pre ricovero sono comunque garantite” assicurano dalla Regione. Sul posto si trovano anche i tecnici dei servizi di sicurezza informatica regionali e la polizia postale. Di certo, spiega la nota dell’Asst, “sarà presentata denuncia formale”. L’azienda di Emergenza Urgenza è stata informata dei problemi e ha “già provveduto a dirottare tutte le emergenze su altri presidi ospedalieri milanesi”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.