Caro bollette, luci spente anche al Lirico e al Nazionale

I due teatri aderiscono all'iniziativa del Comune di Milano e di altri sindaci per sollecitare interventi contro i prezzi insostenibili dell'energia.

0
42

“Il Lirico e il Nazionale di Milano aderiscono alle iniziative del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e dei numerosi sindaci italiani e stasera spegneranno le luci esterne e le insegne dei due teatri per sollecitare interventi contro il caro-bolletta”. Lo annuncia Matteo Forte, amministratore delegato per l’Italia di Stage Entertainment, gruppo internazionale del settore dello spettacolo, comunicando che sia Lirico che al Nazionale le lucu si spegneranno alle ore 20 in concomitanza rispettivamente con l’inizio dello spettacolo ‘Samusà’ di Virginia Raffaele e con le prove generali del musical Pretty Woman. “Un gesto simbolico – prosegue Matteo Forte – che vuole porre l’attenzione al nostro settore, tra i più penalizzati dalle ‘restrizioni’ della pandemia e che ora si trova a fare i conti anche con il ‘caro-bollette’”.
“Pensate – conclude Forte – che il ritorno ‘a grande richiesta’ di ‘Pretty Woman’ al Nazionale, dall’11 al 27 febbraio, dopo il record di pubblico per il teatro italiano nel 2021 con oltre 80.000 spettatori,  per l’aumento dell’energia ci costa già il 30% in più rispetto ai soli tre mesi precedenti”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.