Sparatoria a San Siro per il controllo dello spaccio, un arresto (VIDEO)

Fermato un pregiudicato sospettato di aver ferito gravemente a colpi di pistola un giovane in piazza Monte Falterona a Milano.

54

La Polizia, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Milano, ha sottoposto a fermo il presunto autore del tentato omicidio a colpi d’arma da fuoco avvenuto la sera dell’8 gennaio scorso in piazza Monte Falterona, nel quartiere San Siro a Milano. L’uomo sottoposto a fermo, 51 anni, pregiudicato, è gravemente indiziato di essere il responsabile del pesante ferimento di un giovane egiziano di 26 anni, colpito alla zona femorale e ricoverato d’urgenza all’Ospedale San Carlo, al culmine di una pericolosa sparatoria avvenuta intorno alle 20,20 alla presenza di un folto numero di persone che si trovavano in strada.

Le indagini, condotte dagli agenti della 2^ sezione della Squadra Mobile di Milano, hanno consentito di accertare gravi indizi di colpevolezza sul conto dell’indagato che, dopo aver sparato diversi colpi ad altezza uomo, è fuggito a bordo di un’ utilitaria insieme a due complici, rendendosi immediatamente irreperibile. Le telecamere di videosorveglianza pubbliche e private e le testimonianze di alcuni tra i presenti in piazza Monte Falterona sono risultate preziose agli investigatori che hanno chiuso il cerchio attorno al sospettato, rintracciandolo venerdì scorso in un appartamento in zona Isola, a Milano, ospite di un amico, ora indagato per favoreggiamento personale. All’origine del tentato omicidio sembra ci sia  un conflitto legato allo spaccio di stupefacenti tra gruppi contrapposti della zona.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.