Violento calcio in faccia a un ragazzo, obbligo di dimora per un 18enne

La Polizia di Milano ha scoperto l'autore dell'aggressione a un giovane nei pressi di un locale, lo scorso ottobre in via Pirelli. La vittima aveva riportato un grave trauma cranico.

20

Obbligo di dimora e di presentazione alla polizia per un 18enne milanese ritenuto responsabile dell’aggressione ai danni di un 20enne, lo scorso ottobre, nei pressi di un locale di via Pirelli a Milano. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile della Questura, hanno preso il via dall’intervento dei poliziotti delle volanti che, lo scorso 9 ottobre, intorno alle 5, erano andati al locale dove era stata segnalata una brutale aggressione: avevano trovato un giovane a terra in stato di semi-coscienza, con frattura dell’osso temporale e una grave emorragia cerebrale diagnosticate poi dai medici. Si trattava di un ragazzo residente in provincia al quale, dopo una discussione all’interno del locale, era stato sferrato un calcio al volto da un altro avventore poi fuggito. Le indagini e le telecamere della videosorveglianza hanno permesso agli agenti di risalire al 20enne, con precedenti di polizia, residente a Cinisello Balsamo (MI) che, la sera dell’aggressione, avrebbe creato numerosi problemi all’interno della discoteca, motivo per cui sarebbe stato allontanato più volte dalla security.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.