Eitan è ripartito per l’Italia

Il bimbo, sequestrato dal nonno, si è imbarcato su un volo da Tel Aviv dopo la sentenza della Corte Suprema israeliana che ha ordinato che Eitan tornasse con la zia nel Pavese.

14

Poco dopo le 19 (ora locale) il piccolo Eitan – con la zia Aya Biran Nirko, suo marito e le loro due figlie – è partito dall’aeroporto di Tel Aviv per rientrare in Italia. Dopo aver sottolineato che Eitan torna a casa con “il suo tutore legale”, la zia Aya, il portavoce della famiglia Itai Ha Or ha spiegato che “Dopo 84 giorni da quando è stato allontanato illegalmente dalla sua casa, Eitan tornerà ora alla routine della sua vita, a tutti gli ambienti medici, terapeutici ed educativi, ai suoi amici del quartiere e alla scuola, alla comunità in cui è cresciuto , e al suo adorato gatto Oliver”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.