Eitan è ripartito per l’Italia

Il bimbo, sequestrato dal nonno, si è imbarcato su un volo da Tel Aviv dopo la sentenza della Corte Suprema israeliana che ha ordinato che Eitan tornasse con la zia nel Pavese.

0
74

Poco dopo le 19 (ora locale) il piccolo Eitan – con la zia Aya Biran Nirko, suo marito e le loro due figlie – è partito dall’aeroporto di Tel Aviv per rientrare in Italia. Dopo aver sottolineato che Eitan torna a casa con “il suo tutore legale”, la zia Aya, il portavoce della famiglia Itai Ha Or ha spiegato che “Dopo 84 giorni da quando è stato allontanato illegalmente dalla sua casa, Eitan tornerà ora alla routine della sua vita, a tutti gli ambienti medici, terapeutici ed educativi, ai suoi amici del quartiere e alla scuola, alla comunità in cui è cresciuto , e al suo adorato gatto Oliver”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.