Licenza sospesa a tre bar nel Milanese

Due settimane di chiusura per tre locali frequentati da pregiudicati a Rho, Pioltello e Fizzonasco dove si sono verificati problemi di ordine pubblico.

30
I carabinieri chiudono un club a Fizzonasco

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi ha sospeso le licenze a tre esercizi commerciali. Il provvedimento di chiusura di 15 giorni, notificato oggi alla titolare del “Chupito Bar” in via Castelli Fiorenza a Rho (MI), nasce dal fatto che il locale è frequentato da numerose persone con a carico gravi precedenti penali e di polizia. Da diversi mesi, spiega la Questura, i vicini segnalano la presenza di clienti che alzano un po’ troppo il gomito e, con i loro comportamenti, creano un clima di “insicurezza”.

Chiusura di 15 giorni anche per il “Bar Smoke One” di via Paolo Uccello a Pioltello (MI), notificata ieri pomeriggio dai Carabinieri di Pioltello, dopo che, lo scorso 9 maggio, due uomini sono entrati nel locale ed hanno esploso un colpo d’arma da fuoco contro uno degli avventori, ingaggiando anche una violenta lite continuata fuori dal locale. Numerose, inoltre, sono state le segnalazioni dei cittadini che prospettavano problematiche di ordine e sicurezza pubblica, nonché la musica ad altro volume e schiamazzi anche in orario serale e notturno.

Infine è stato notificato dai carabinieri un terzo provvedimento di sospensione della licenza, sempre di 15 giorni, al “Club Mimouza” di via Marino a Fizzonasco, frazione di Pieve Emanuele (MI); lo scorso 29 agosto, a Rozzano, i carabinieri erano intervenuti per un accoltellamento. Le indagini avevano consentito di appurare che la lite, terminata a Rozzano, era nata all’interno del club di Pioltello. Il provvedimento si è reso inoltre necessario anche perchè, nel corso del tempo e di controlli operati dai militari della Compagnia Carabinieri di San Donato Milanese, in numerose circostanze sono stati identificati all’interno del locale pregiudicati. Anche in questo caso ci sono state numerose segnalazioni dei cittadini che denunciavano problematiche di ordine e sicurezza, musica ad alto volume e schiamazzi anche in orario serale e notturno.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.