Home News Lobby nera, presidio antifascista a Palazzo Marino

Lobby nera, presidio antifascista a Palazzo Marino

Manifestazione giovedì pomeriggio in occasione del primo Consiglio comunale per chiedere le dimissioni dei consiglieri coinvolti nell'inchiesta di Fanpage.

Presidio antifascista oggi pomeriggio davanti a Palazzo Marino in occasione della prima riunione del Consiglio comunale dopo la rielezione di Beppe Sala. In piazza Scala ci saranno centri sociali, come il Cantiere, e realtà della sinistra antagonista milanese. Chiedono le dimissioni dei consiglieri di Fratelli d’Italia Chiara Valcepina (foto) e Francesco Rocca, della consigliera della Lega Silvia Sardone; i primi due – afferma in una nota la Rete Antifascista – sono coinvolti direttamente dall’inchiesta di Fanpage per la vicinanza alla ideologia fascista oltre che per gli insulti nei confronti di ebrei, migranti e meridionali. La consigliera della Lega invece è vicina a una organizzazione neonazista come Lealtà Azione e il suo partito vede diversi esponenti, a partire dal consigliere regionale Max Bastoni, sostenere alcuni militanti ed eletti in alcuni municipi della città”.
Tra le altre richieste dei manifestanti lo sgombero delle sedi delle organizzazioni di estrema destra dalle case popolari di Aler e MM.
Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version