Viva Vittoria Milano, una maxi coperta contro la violenza alle donne

Appuntamento sabato 2 ottobre in piazzetta Reale.

169

Il No alla violenza sulle donne corre sul filo e si combatte a colpi di ferri e uncinetto. Con cinquemila coperte multicolore, stese in piazzetta Reale a Milano il 2 ottobre a formare una straordinaria installazione, si raccolgono fondi per reinserire nella società le donne che hanno subito violenza. “Viva Vittoria Milano” è un progetto patrocinato dal Comune di Milano e sostenuto da Daria Colombo, Delegata del Sindaco per le Pari opportunità di genere e dall’Assessorato alla cultura. Chiunque potrà portare a casa una o più coperte versando un’offerta. L’intero ricavato andrà a Telefono Donna e Svs Donna aiuta donna onlus. Nel corso della manifestazione si terrà un’asta dove saranno proposte le coperte realizzate dalle mani più esperte. Il progetto milanese contro la violenza sulle donne è nato nel gennaio del 2020 quando la onlus Viva Vittoria Brescia ha delegato Enrica Bologni (Parole e punti), Nicoletta Cobolli, Nicoletta Confalonieri (Sferruzzamente), Alba Gallizia e Ornella Turco a chiamare a raccolta i concittadini per realizzare uno o più quadrati di cm 50×50. Il messaggio ha catturato tantissime donne e uomini (anche fuori dai confini della città e all’estero) che hanno contribuito all’iniziativa realizzando i quadrati nei knit cafè, nei Centri Milano Donna del Comune e in decine di sedi associative e poi a casa, costretti dalla pandemia. Spediti per posta o consegnati nei diversi negozi che si sono resi disponibili alla raccolta, i ventimila quadrati, firmati ciascuno con il nome di chi lo aveva realizzato, sono confluiti nello spazio di Viva Vittoria Milano in via Amatore Sciesa 20 (offerto da InvestiRE SGR/Fondazione Cà Granda) dove i volontari li hanno cuciti a quattro alla volta con un filo rosso a formare migliaia di coperte. Questo non è il primo progetto di Viva Vittoria contro la violenza sulle donne. La onlus, nata a Brescia nel 2015 e guidata da Cristina Begni, Silvia Lumini e Roberta Palmieri, si prefigge di sensibilizzare l’opinione pubblica invitando alla partecipazione, all’unione e alla condivisione. Il quadrato realizzato da ciascuno e firmato con il proprio nome è il simbolo del No alla violenza; il filo rosso con cui vengono uniti a quattro a quattro in coperte è il simbolo dell’unione. La prima manifestazione si è tenuta in piazza Vittoria a Brescia con uno straordinario successo. Da allora il testimone è passato a venti città italiane, arrivando fino a Odenwald in Germania. Nel 2021 Viva Vittoria si terrà anche a Bologna, Roma, Sassari, Empoli e Varese. Hanno collaborato al progetto di Viva Vittoria Milano l’Università Cattolica del Sacro Cuore e l’Istituto Italiano di Fotografia, Digitalpr.pro e Zoe Beltran.

Viva Vittoria Milano, 2 ottobre 2021, piazzetta Reale (alla destra del Duomo)  dalle 8 alle 19.
Per informazioni consultare le pagine Facebook e Instagram
Viva Vittoria Milano e il sito https://vivavittoria.it alla voce Nuovi progetti Milano.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.