Municipio 7, Pd: Bestetti senza maggioranza, si dimetta

Mozione di sfiducia firmata da più della metà del Consiglio, i dem chiedono che il presidente di Forza Italia lasci il posto. Lui replica: Pd in stato confusionale.

45

“Con le firme di 16 dei 30 consiglieri del Municipio 7, la mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del Municipio 7 Marco Bestetti depositata ieri (martedì 6 luglio) conferma negli atti ciò che i fatti avevano già messo in luce: il Presidente è ora ufficialmente in minoranza.
Dall’inizio del suo mandato, il Presidente ha perso il sostegno di ben 4 consiglieri eletti nella sua maggioranza. Un caso unico in tutti i Municipi di Milano, che dimostra tutta l’inadeguatezza del Presidente a ricoprire il ruolo che gli è stato affidato.
Paga una buona dose di arroganza, che significa incapacità di ascoltare. E l’incapacità di distinguere la sua funzione di Presidente di Municipio, che è la casa di tutti, da quella di presunto rappresentante di una parte sola. Ci auguriamo che i cittadini ne tengano conto alle prossime elezioni”. Così il Gruppo consiliare del Partito Democratico in Municipio 7. “Il presidente del Municipio 7 deve prendere atto di non avere più una maggioranza che lo sostiene e dimettersi. La cittadinanza non può essere ostaggio di un’amministrazione monca e per questo incapace di occuparsi dei problemi delle persone. Bestetti ha fallito e per il bene delle cittadine e dei cittadini, che non meritano questo indecente teatrino, faccia un atto di coraggio e lo ammetta”, dichiara la segretaria metropolitana del PD Milano Silvia Roggiani.

LA REPLICA

“Nel Municipio 7 di Milano il PD si trova in evidente stato confusionale, forse provocato dalla calura estiva di questi giorni, e racconta inesistenti scenari di fantapolitica dove confondono i loro sogni con la realtà”. Così in una nota Marco Bestetti, presidente del Municipio 7 ed esponente di Forza Italia, rispondendo alla Segretaria metropolitana del PD, Silvia Roggiani.
“Già alcune settimane fa – prosegue Bestetti – il PD aveva presentato un’identica mozione di sfiducia, diffondendo la medesima notizia infondata di una presunta caduta della maggioranza di centrodestra. Peccato che già in quella occasione, davanti all’evidente mancanza di numeri per approvare la mozione di sfiducia, gli stessi proponenti siano scappati dalla seduta di Consiglio senza nemmeno discuterla, dopo appena 2 minuti, ovviamente solo dopo aver risposto all’appello e aver quindi intascato il gettone di presenza, pagato con le tasse dei cittadini. Oggi, nonostante quella misera figura, imprigionati in una specie di loop ossessivo, ripetono lo stesso sconclusionato ritornello, forse nella disperata speranza che si avveri. Del resto – continua Bestetti – comprendo bene che la vittoria del centrodestra nel Municipio 7 alle ultime elezioni comunali e le successive vittorie elettorali conseguite anche alle elezioni regionali, politiche ed europee costringano la sinistra a questi penosi teatrini da bassa politica, contro una maggioranza votata democraticamente dai cittadini e sempre confermata nelle urne. Noi andiamo avanti con lo stesso entusiasmo del primo giorno – conclude Bestetti – nei quartieri del nostro territorio, in mezzo alla gente. Lasciamo al PD questi imbarazzanti siparietti, dimostrando ancora una volta la loro totale lontananza dalla vita reale dei milanesi”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.