Arpa, riprende il bollettino sul “disagio da calore”

Con l'inizio dell'estate torna il bollettino Humidex elaborato dal servizio meteo di Arpa Lombardia.

49

Con l’inizio dell’estate meteorologica, riprende come ogni anno la pubblicazione del Bollettino Humidex elaborato dal Servizio Meteo Arpa Lombardia. Da oggi 1 giugno fino al 15 settembre, il Bollettino riporterà quotidianamente indicazioni sul “disagio da calore” dovuto all’effetto combinato di temperatura e umidità relativa, misurato nelle giornate precedenti e previsto per quelle successive. Un riavvio quanto mai tempestivo, visto che nei prossimi giorni le temperature tenderanno ad aumentare fino a raggiungere valori di poco sopra la media. Le giornate più calde saranno quelle di giovedì 3 e venerdì 4 giugno, con massime previste in pianura tra 26 e 29 °C giovedì, 28 e 31 °C venerdì. Il Bollettino è messo a disposizione delle Ats di Regione Lombardia, preposte a fronteggiare gli effetti delle ondate di calore estive, e si affianca al Bollettino UV che fornisce informazioni  utili per auto-proteggersi efficacemente dalla componente dannosa della radiazione solare. Premesso che nella percezione del calore intervengono anche variabili fisiche soggettive e legate alle diverse condizioni  ambientali, le classi di disagio e i relativi consigli di comportamento indicati in Humidex sono 5:

Normalità: nessun disagio
Disagio debole: è possibile una sensazione di affaticamento a seguito di prolungata esposizione al sole e/o attività fisica
Disagio moderato: prudenza, è consigliabile limitare le attività fisiche più pesanti svolte all’aperto
Disagio forte: forte sensazione di malessere, pericolo, è consigliabile evitare le attività fisiche all’aperto o in luoghi non climatizzati
Disagio molto forte: pericolo grave, è fortemente consigliato interrompere le attività fisiche all’aperto e in luoghi non climatizzati

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.