Se a Milano, per le comunali, il sindaco Giuseppe Sala ‘frena’ su alleanze con il Movimento 5 Stelle (e oggi gli esponenti M5S replicano chiedendo un confronto per possibili convergenze), a Corsico il centrosinistra che governa il Comune del sud ovest milanese si allarga al Movimento: il consigliere Gianluca Vitali e il Movimento 5 Stelle, infatti, annunciano l’ingresso nella maggioranza che amministra il comune. Si tratta del primo caso di governo in Lombardia secondo lo schema dell’ex ‘governo Conte’. L’alleanza dopo che alle elezioni amministrative il M5S aveva appoggiato, con una convergenza sul programma, al ballottaggio, il candidato poi eletto sindaco di Corsico.
“Il mio obiettivo – commenta il sindaco Stefano Ventura – condiviso dalla coalizione che mi ha sostenuto, è quello di dare nuovo impulso alla cittàe offrendo la massima collaborazione a chi lavora per il bene di Corsico. Andando anche oltre gli schemi partitici. Ma condividendo – evidenzia il primo cittadino – dei valori come la legalità e il rispetto delle regole, le politiche sociali e la riqualificazione del territorio. Che hanno,come focus,Corsico e la cittadinanza”. L’attuale maggioranza è composta da tre liste: Partito democratico, Insieme per Corsico –lista civica dal 1995, Stefano Ventura sindaco–Corsico torna grande. Nei prossimi giorni, Vetura valuterà “l’allargamento della Giunta affinché il contributo del Movimento 5 Stelle ci sia anche nell’attività di governo della città”. “Siamo onorati della fiducia che il Sindaco Ventura ha riposto in noi – commenta il consigliere M5S – e siamo molto contenti di poter dare un contributo fattivo per migliorare la nostra città. Siamo pronti a portare avanti un percorso che ha una prospettiva per noi del tutto inedita”. “Per quanto riguarda il mio ruolo all’interno della Commissione antimafia – sottolinea Vitali – intendo continuare a svolgerlo come ho fatto finora, ossia con imparzialitàe con il massimo dell’impegno. La scelta presa non condizionerà minimamente l’azione della Commissione, che continuerà secondo i principi che la guidano fin dall’inizio, tra i quali uno dei più importanti è che la lotta contro le mafie e per la legalità non ha e non deve avere colore politico”. (MiaNews)

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.