“Un risultato straordinario: in meno di 24 ore hanno già prenotato e fissato un appuntamento circa 450.000 cittadini”. Lo fa sapere il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, illustrando – relativamente alla fascia 50-59 anni – quello che lui stesso definisce un “risultato record per una regione che continua a rispondere in maniera pronta e decisa all’appello di vaccinarsi. Mi complimento con tutti coloro che permettono questo risultato e ai lombardi dico ‘avanti così’”. In pratica quasi 1/3 degli aventi diritto del target 50-59 anni ha già un appuntamento per la prima somministrazione. “Ricordo anche – continua Fontana – che abbiamo abbondantemente superato i 4 milioni di dosi somministrate e oltre 1 milione (1.118.992) di lombardi (il 10% dei residenti) ha completato il ciclo vaccinale con prima e seconda dose”. “Speriamo che presto l’Europa – conclude Fontana – riesca a garantirci più dosi affinché i nostri hub possano lavorare al massimo delle proprie potenzialità”. Dall’assessorato al welfare hanno fornito nel pomeriggio anche i dati relativi ale ats e agli hub. Sono 145.413 le prenotazioni che riguardano l’Ats di Milano, seguita dall’Ats Brianza (72.728), Ats Insubria (69.413), Bergamo, Brescia e Val Padana. I centri vaccinali che hanno ricevuto il maggior numero di prenotazioni sono quelli di Malpensa Fiere (23.312), Parco Esposizioni Novegro (17.240), Fiera di Brescia (17.019), Fiera Milano City (16.154), Varese (13.599), Drive Through Trenno (12.229) e Ospedale di Vimercate (11.926).

Commenti FB
Articolo precedenteCorsico (Mi), M5S entra in maggioranza di centro sinistra
Articolo successivoScala, tornano gli applausi e il pubblico
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.