Festeggiamenti Inter, Moratti: “Sala si preoccupi di non lasciare Milano nell’anarchia”

La vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia replica al sindaco Sala dopo la maxi ressa in centro e in vista dei prossimi festeggiamenti dei tifosi interisti.

0
71

“Invito il sindaco Sala ad attivarsi con urgenza in vista di preoccupanti eventi pubblici imminenti, dopo l’abbandono della città a uno stato di anarchia come accaduto domenica scorsa”. Lo afferma la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, replicando al sindaco di Milano, Giuseppe Sala. “La mia – prosegue Letizia Moratti – non è stata una riflessione amara sul passato recente, bensì la constatazione di un’evidente irresponsabilità dell’Amministrazione comunale che i cittadini milanesi rischiano di pagare a caro prezzo. Desidero vincere il campionato delle riaperture in sicurezza dei commercianti e delle attività laboriose di Milano e della Lombardia, senza giocare ulteriormente con i sacrifici e le tante vittime che già ci sono purtroppo state”.
“Per i festeggiamenti dello scudetto dell’Inter previsti sabato 8 e domenica 23 maggio – conclude la vicepresidente – ho invitato il primo cittadino ad avvalersi del parere autorevole e competente del Comitato Tecnico Scientifico. Prendo atto che il sindaco Sala voglia assumersi invece ogni piena responsabilità sulla salute dei milanesi”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.