Festa in casa con 25 studenti in via Bezzi, aggressione ai carabinieri

I militari sono intervenuti in un appartamento per una festa di studenti spagnoli del Politecnico; uno di loro si scaglia contro i militari. Intanto il Prefetto di Milano ha chiuso per 5 giorni 20 esercizi commerciali per violazione delle norme anti-Covid.

77

I carabinieri del Radiomobile sono intervenuti ieri, verso le 22, in viale Bezzia Milano, in seguito a diverse segnalazioni per schiamazzi in casa. Giunti sul posto, i militari hanno scoperto una festa in appartamento con 25 persone presenti, tutti studenti spagnoli del Politecnico tra i 21 e 27 anni. Uno dei ragazzi, un 24enne che aveva in locazione l’abitazione, si è anche scagliato contro i carabinieri cercando di colpirli ed è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Controlli delle forze dell’ordine per il rispetto delle normative anticovid: sulla base degli accertamenti effettuati dalla polizia locale del Comune di Milano, il Prefetto Renato Saccone ha adottato 20 provvedimenti con i quali è stata disposta la chiusura, per la durata di 5 giorni, di 17 esercizi di vicinato e di 3 pubblici esercizi nel Comune di Milano.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.