Studenti, “Carta dei diritti in tutte le scuole”

Dal Piccolo Teatro Aperto, il messaggio dell'Unione Studenti di Milano in solidarietà alla studentessa costretta a bendarsi durante un'interrogiazione in Dad

25

Dal Piccolo Teatro Aperto  arriva il messaggio dell’Unione Studenti di Milano, in solidarietà alla studentessa di Verona bendata durante un’interrogazione in Dad. “Riteniamo inaccettabile che le studentesse e gli studenti vengano trattati con queste modalità. Fa riflettere come nell’attuale  sistema d’istruzione la maggior preoccupazione sia se le stuentesse e gli studenti copino e non quanto apprendano e se abbiano una coscienza critica” dice Ludovico Ottolina coordinatore dell’Unione Studenti.  “Abbiamo lanciato una campagna nazionale – continua Simone Botti del liceo Parini – che punta a reimmaginarsi la scuola pubblica, il CantiereScuola. Vogliamo che la carta dei diritti venga approvata in tutte le scuole perchè non siamo più disposti a subire”- I ragazzi chiedono una riforma radicale della scuola

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.