Covid, Poste consegna 55 mila dosi di Moderna

Sono arrivati a destinazione in queste ore i furgoni del corriere di Poste Italiane, SDA, per la consegna in Lombardia di 55.000 dosi del vaccino Moderna di cui 18.000 dosi destinate alla città di Milano.

0
93

Sono arrivati a destinazione in queste ore i furgoni del corriere di Poste Italiane, SDA, per la consegna in Lombardia di 55.000 dosi del vaccino Moderna di cui 18.000 dosi destinate alla città di Milano. Nella giornata di oggi alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, hanno preso in carico i vaccini Moderna a Piacenza e hanno proseguito il loro viaggio, per raggiungere le loro destinazioni finali presso l’Ospedale Metropolitano Milano Niguarda, l’Ospedale Fatebenefratelli-Sacco e l’Ospedale San Paolo. Oltre a Milano le consegne sempre tramite il Corriere espresso di Poste italiane sono state effettuate presso le seguenti destinazioni:

–       Ospedale di Lodi (1.200 dosi)

–       Fondazione IRCCS – Policlinico San Matteo Pavia (3.000 dosi)

–       Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Varese (3.900 dosi)

–       Ospedale Sant’Anna di Como (4.000 dosi)

–       Ospedali Civili di Sondrio (900 dosi)

–       Ospedale di Esine (900 dosi)

–       Ospedale S. Gerardo di Monza (2.000 dosi)

–       Ospedale di Vimercate (2.600 dosi)

–       Ospedale Manzoni di Lecco (2.000 dosi)

–       Ospedali Civili di Brescia (6.300 dosi)

–       Ospedale Papa Giovanni XXIII Bergamo (6.000 dosi)

–       Ospedale Maggiore di Crema (1.400 dosi)

–       Ospedale Maggiore di Cremona (1.400 dosi)

–       Ospedale Carlo Poma di Mantova (1.400 dosi)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.