Vaccini, al centro militare di Baggio inaugurata l’area per bambini [Video]

147

Dopo i soggetti fragili, anche i più piccoli. È stata inaugurata questa mattina l’area per i vaccini antinfluenzali dedicata ai bambini da 6 mesi a 17 anni del Centro Ospedaliero Militare, in collaborazione con l’ASST Santi Paolo e Carlo. Misurazione della temperatura, gel igienizzante, mascherine ma non solo, per i bambini anche clown e caramelle consegnate direttamente dai militari come “premio” per la ‘forza’ dimostrata durante la vaccinazione. “Il progetto è stato voluto dall’Esercito Italiano ed è una novità assoluta per il nostro Paese – ha spiegato il Colonnello Fabio Zullino, Direttore del Centro Ospedaliero Militare di Baggio -. I bambini vengono vaccinati a seconda dell’età con lo spray nasale (dai 2 ai 17 anni) o con la classica iniezione (dai 0 ai 2 anni)”. Nella struttura dotata di quattro postazioni, ogni giorno il personale medico vaccinerà 600 persone. “Il tutto è accompagnato dai clown di AVS – ha spiegato Zullino -. I bambini trovandosi in una caserma a fare la vaccinazione potrebbero avere paura ma la loro presenza gli fa forza e fa bene a noi e ai genitori”. “Un progetto che potrebbe ripetersi anche nei prossimi anni – ha rilanciato il direttore generale dell’ASST Santi Paolo e Carlo, Matteo Stocco -. A causa della necessità di distanziamento, le nostre strutture non sono idonee per ottemperare alla campagna vaccinale. Dopo la richiesta, l’Esercito ci ha dato gli spazi” ha concluso.

Il Colonnello Fabio Zullino, Direttore del Centro Ospedaliero Militare di Baggio .

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.