Fusione A2A-Aeb: “Consulenze senza bando per 300 mila euro”

Lo rivela Il Fatto in merito alla fusione tra le due società per ora bloccata dal Tar.

212

La fusione tra A2A e Aeb, bloccata dal TAR, riserva ancora sorprese. Secondo quanto scrive Il Fatto Quotidiano sul suo sito, “a finire sotto accusa sono due incarichi affidati da AEB direttamente a Roland Berger, il cui capoprogetto Pierluigi Troncatti, in passato ha svolto consulenze per A2A, ciascuno del valore di 39mila euro, appena sotto la soglia da 40mila oltre la quale il codice dei contratti non consente affidamenti diretti. A queste se ne aggiunge un’altra da 173mila euro, poi diventati 208mila, per l’identificazione delle sinergie e la definizione del piano di partnership”.

Questo l’articolo del fattoqutodiano.it

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/07/19/consulenze-per-300mila-euro-senza-bando-per-integrazione-tra-a2a-e-aeb-m5s-affidate-a-ex-collaboratore-possibile-conflitto-dinteressi/5871595/

Commenti FB

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.