Regione Lombardia, la diffusione dei dati è sempre uguale

La Regione Lombardia risponde alle critiche del sindaco di Bergamo Giorgio Gori che in un tweet ha parlato di dati dei decessi per coronavirus "secretati".

97

“Quanto scrive il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, non corrisponde al vero ed e’ privo di qualsiasi fondamento. La diffusione dei dati relativi al Coronavirus da parte di Regione Lombardia verso le autorita’ sanitarie e verso i mezzi di informazione non e’ cambiata e continua a essere la stessa. Sostenere, per alimentare la polemica politica e senza alcun riscontro veritiero, che la Regione ‘secreti’ i dati non fa onore a chi rappresenta le Istituzioni”. Lo scrive in una nota la Regione Lombardia in merito ai tweet del sindaco di Bergamo Giorgio Gori che ha parlato di “dati dei decessi secretati”

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.