“Non rubare”, recita il settimo comandamento. Un comandamento che non doveva essere tanto chiaro nel 2003 alla suora che in un convento di Bolzano rubò 14 dipinti su tela del 17esimo secolo. I quadri, raffiguranti una Via Crucis (quattordici stazioni), sono stati ritrovati dai Carabinieri del comando tutela del patrimonio culturale di Monza in un circolo di collezionisti nel mantovano, che li aveva acquistati in un mercato di antiquariato in città. A 17 anni di distanza dalla scomparsa e dopo un lungo anno di indagini, partite da un annuncio pubblicitario su cui era riportata l’immagine dell’intera via Crucis dipinta su olio, gli agenti sono riusciti a localizzare le opere d’arte e a riportarle là nel capoluogo altoatesino dove erano state sottratte all’ente ecclesiastico “Suore di carità di San Vincenzo De Paoli”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.