Flashmob in piazza Duomo per una città più a misura di biciclette

48

‘Milano Cambia giro’, è il flash mob che si è tenuto ieri in piazza Duomo, promosso da settanta tra associazioni e movimenti che promuovono la mobilità ciclabile, per chiedere una città a misura di bici. Circa 400 le persone che hanno partecipato, proprio nel giorno in cui a Milano sarebbe dovuto arrivare il Giro d’Italia, sospeso per l’emergenza Covid. Gli organizzatori  si sono attenuti alle regole anticontagio e hanno posizionato dei segnali a terra per indicare dove le persone potevano stare, per evitare assembramenti.  Tra le richieste dei ciclisti al Comune ci sono la realizzazione di 150 km di nuove ciclabili ‘pop up’, con almeno 10 radiali e 2 circolari su scala metropolitana, il potenziamento di Area C, ossia l’area del centro con restrizioni di accesso alle auto, in una grande ‘zona 20’ con precedenza a bici e pedoni, una forte campagna di comunicazione volta al cambio di abitudini di mobilità da parte della cittadinanza, la creazione di una “consulta” della bicicletta.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.