Milano, arrestato un 83enne che spacciava cocaina

L'uomo era stato protagonista di un episodio criminale già nel febbraio 2019 quando, a seguito di una perquisizione domiciliare, le forze dell'ordine avevano rinvenuto nel suo appartamento una pistola semiautomatica.

40

Dal suo appartamento di via Fleming riforniva un importante numero di clienti che si rivolgevano a lui per comprare cocaina. L’uomo, 83enne con alle spalle numerosi precedenti in materia di sostanze stupefacenti oltre che per furto, falso e detenzione abusiva di armi da fuoco, è stato arrestato nella serata di sabato. Verso le ore 22, gli agenti della Squadra Mobile di Milano hanno notato un uomo entrare nell’appartamento dell’anziano e uscirne poco dopo: l’acquirente aveva con sé una dose di cocaina acquistata al prezzo di 40 euro. Quando hanno bussato alla porta dell’83enne, l’uomo, forse pensando di aver ricevuto la visita di un nuovo cliente, ha aperto stringendo tra le mani quattro involucri di cocaina del peso di circa 3 grammi. Oltre alla sostanza stupefacente sono stati sequestrati anche 600 euro in contanti, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. L’uomo era stato protagonista di un episodio criminale già nel febbraio 2019 quando, a seguito di una perquisizione domiciliare, le forze dell’ordine avevano rinvenuto nel suo appartamento una pistola semiautomatica calibro 7,65, risultata poi rubata e momentaneamente nascosta nei tubi dell’aerazione. Mentre, in una cantina dello stabile, erano nascosti 10 kg tra hashish e marijuana: il nascondiglio era stato lasciato volutamente aperto, dal momento che l’83enne, insieme ad altri tre complici, aveva istaurato un clima di paura per tutti gli altri condomini della palazzina. Dopo quell’arresto, l’uomo venne condannato ai domiciliari dal giudice anche per via dell’età, cosa che però non gli ha impedito di continuare a rifornire di droga i propri clienti.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.