Milano, 92mila euro nascosti nell’armadio, tentano di corrompere i poliziotti

Denunciati marito e moglie, entrambi cittadini marocchini.

311

Tutto è iniziato quando gli agenti del Commissariato Scalo Romana, in servizio per il controllo del territorio, hanno fermato un 40enne marocchino alla guida di un’auto, risultato essere già pregiudicato per droga e immigrazione clandestina. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, la moglie dell’uomo, 35enne anche lei di origine marocchina, nel tentativo di corrompere i poliziotti ha estratto da un armadio 4 mazzette di denaro contante, cercando di convincerli ad omettere la perquisizione. Allo stesso modo l’uomo, compreso che gli agenti avevano notato l’ingente somma nascosta nell’armadio, ha proposto agli stessi di accettare metà dei 90 mila euro e tralasciare il controllo, anche stavolta invano. I poliziotti, dopo aver posto sotto sequestro i contanti, ai quali si sono aggiunti altri 1.650 euro trovati un altro armadio, hanno denunciato marito e moglie per istigazione alla corruzione.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.