60enne positivo al Covid investe un ciclista e contagia gli agenti della Polizia Locale

Un 60enne di Dervio (LC) evade dalla quarantena e investe una ciclista senza fermarsi per prestare soccorso. Individuato dagli agenti non li avvisa di essere positivo al Covid e li contagia.

358

Un 60enne di Dervio, in provincia di Lecco, positivo al Covid ha violato la quarantena investendo una donna in bici e scappando senza prestare soccorso. Gli agenti sono riusciti grazie a delle telecamere di sorveglianza ad identificare la targa del veicolo e si sono diretti presso l’abitazione della proprietaria. Marito e moglie, una coppia di 60enni, sono andati incontro ai poliziotti senza mascherina e non rispettando le distanze di sicurezza. I due non hanno nemmeno informato gli agenti che il marito era positivo al Covid e lei in quarantena. Infatti, solo durante i controlli in banca dati gli agenti hanno scoperto le restrizioni imposte alla coppia. Ora gli agenti intervenuti sono in quarantena. La polizia locale ha sequestrato la patente al 60enne e lo ha denunciato per lesioni e omissione di soccorso. Ora la Prefettura di Lecco dovrà valutare il rischio di contagio per gli agenti e l’inosservanza della quarantena.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.