Coronavirus, all’ospedale di Sondalo pazienti da tutto il Nord Italia

1095

“Teniamo a fare sapere all’opinione pubblica che all’ospedale Morelli di Sondalo sono state chiuse tutte le attività chirurgiche, trasferite all’ospedale di Sondrio, per diventare l’unico presidio di riferimento per tutta la provincia di Sondrio nella lotta all’infezione epidemiologica in atto, per la quale sono stati accolti anche molti pazienti acuti giunti da altri ospedali del Nord Italia”. Lo scrivono i sindaci di Livigno, Valdidentro, Bormio, il vicesindaco di Valfurva (il primo cittadino è ricoverato proprio per Coronavirus), di Valdisotto e Sondalo in una nota stampa. “Attualmente i ricoverati sono 15 in terapia intensiva  nelle 2 divisioni di Rianimazione e una novantina nei 3 reparti per acuti attivati al primo padiglione. Il personale ospedaliero e infermieristico del Morelli è da giorni impegnato in prima linea e senza sosta sul fronte della lotta al Coronavirus”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.