Consegnati i premi di laurea in memoria di Giorgio Ambrosoli

407
Premi di laurea dedicati a Giorgio Ambrosoli

Sono stati consegnati oggi, durante una cerimonia nella Sala dell’Orologio di Palazzo Marino, i due premi di laurea in memoria dell’avvocato Giorgio Ambrosoli, che ogni anno vengono assegnati a giovani laureati o ricercatori che abbiano approfondito il tema dell’etica applicata all’attività economica, attraverso una tesi di laurea magistrale o di dottorato. I premi di quest’anno, del valore di oltre 5mila euro l’uno, sono stati assegnati a due tesi di laurea magistrale di studenti della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Il primo è stato vinto da Gaia Donati per la tesi “La deriva populista”, con la seguente motivazione: “Trattasi di una tesi in Diritto penale che analizza i fenomeni del populismo legislativo e giudiziario. La candidata approfondisce gli aspetti terminologici in ordine ad una parola – populismo – adoperata in riferimento a manifestazioni assai diverse. L’elaborato analizza le dinamiche che generano provvedimenti normativi di diritto penale in relazione non ad oggettive esigenze di prevenzione e repressione, ma a paure collettive promosse. Il secondo premio di laurea è stato assegnato a Marco Manzetti per la tesi “Cause di non punibilità e tutela penale del capitale sociale”, con la seguente motivazione: “Trattasi di una tesi in Diritto penale commerciale che investiga il fenomeno della non punibilità dei reati economici, fenomeno non nuovo ma rifiorito in modo caotico nella legislazione penale del nostro Paese negli ultimi decenni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.